Archivi tag: londra

Viaggi e sogni d’Autunno 

L’odore di castagne arrostite nelle strade, il conto alla rovescia alle feste di Natale, i primi freddi al calduccio sotto le coperte e con la prima tazza di cioccolata calda tra le mani, le passeggiate al parco circondati dalla bellezza dei colori del foliage. Che meraviglia l’Autunno, e per me non c’è stagione più bella per fare la valigia e partire! Le temperature ancora miti e la varietà di delizie culinarie che, almeno in Italia, caratterizzano i mesi da Settembre a Novembre, sono un ulteriore incentivo a scoprire posti nuovi o rivedere luoghi già visti, ma che in questo periodo dell’anno si accendono di ulteriore fascino grazie alle sfumature calde, dorate e rossastre di cui si tinge la natura.

Central Park _ New York City
Central Park _ New York City
Alzaia Naviglio Grande _ Milano
Alzaia Naviglio Grande _ Milano

Un esempio tra tanti, le celebri “ottobrate romane” che rendono la capitale meravigliosa….non a caso due anni fa è proprio a fine Ottobre che ho deciso di sposarmi a Roma! A Central Park a New York, nell’autunno del 2013 ci ho lasciato il cuore, e in questo periodo dell’anno il Giappone resta per me il re assoluto dei viaggi da programmare se si hanno tanti giorni ancora a disposizione! 😉

Castello Sant'Angelo _ Roma
Castello Sant’Angelo _ Roma

Senza andare troppo lontano, invece, il piccolo gioiello medievale di Borghetto, in Veneto, può fare da ottimo punto di partenza per esplorare e vivere insieme ai bimbi la magia del Parco Giardino Sigurtá! 

Parco Giardino Sigurtá
Parco Giardino Sigurtá

Personalmente in questi giorni sto già pensando a quando approfittare del favore del clima, per salire finalmente sul celebre Trenino Rosso del Bernina e, sempre in tema viaggi su rotaia, non vedo l’ora di attraversare, insieme al mio piccolo Umberto, gli splendidi paesaggi in cui si addentra il Treno del Foliage che collega Domodossola a Locarno. 

Kensington Gardens - Londra
Kensington Gardens – Londra

Sono davvero tanti i consigli di viaggio per godere al meglio della bellezza dell’autunno ma, sarà perché da sempre la considero la mia casa lontano da casa, o forse perché è stato il primo viaggio di mio figlio fuori dall’Italia, Londra tra ottobre e novembre è sempre la mia prima scelta. Sa incantare e offrire tanto da fare e vedere a grandi e piccini! 

Kensington Gardens - Londra
Kensington Gardens – Londra

Ho raccontato al mio piccolo la storia di Peter Pan nei Kensington Gardens, giocato con gli scoiattoli ad Hyde Park e ammirato la bellezza del profilo di Westminster e del Big Ben dal London Eye. Abbiamo fatto merenda nel giardino sospeso nel cuore della City, lo Sky Garden, e programmato un prossimo viaggio più il lá nel tempo, quando l’età gli consentirà di emozionarsi, per salire sul Treno per Hogwarts alla Stazione di King’s Cross. Per tutti i bimbi (e non!) appassionati di Harry Potter, a soli 30 minuti da Londra, il parco a tema del maghetto più famoso del pianeta regalerà diverse ore di magia! 

Kensington Gardens _ Londra
Kensington Gardens _ Londra

Londra per un viaggio con bambini vuol dire anche Hamleys, il più grande negozio di giocattoli della città, e poi ancora l’M&Ms World, il Museo di Storia Naturale, il gigantesco Sea Life e un “pranzo nella giungla” al Rainforest Cafè, a soli due minuti da Piccadilly Circus. Se dovete scegliere esattamente quali giorni preferire in questa stagione, allora programmate il viaggio a fine ottobre e portate con voi le maschere da streghette, maghi e vampiri dei vostri piccoli viaggiatori e assaporate l’atmosfera da brivido festoso della notte di Halloween! 

*Sul blog di INTERMUNDIAL potete trovare questi e ulteriori consigli per viaggi in autunno con bambini di altre 10 mamme blogger 😉

Annunci

Una sera al The Nightjar. A Londra come a New York tra Lucky Luciano e Al Capone.

“Speak easy, boys!”…”Parlate piano, ragazzi!” . Continuo a ripetermelo come un ritornello durante tutto il tragitto nel vecchio black cab che, sotto una pioggerella incessante, si insinua tra le strade dello storico quartiere Shoreditch in una fredda serata di Dicembre.
Siamo tra i pochi fortunati ad avere un tavolo prenotato al “The Nightjar” pronti a vivere una serata come tante negli USA durante gli anni del proibizionismo, quando gli speakeasy vendevano illegalmente bevande alcoliche agli audaci avventori (sussurrando loro di parlare più piano quando diventavano troppo chiassosi!).

image

A Londra negli ultimi anni questo genere di locali ispirati ai bar segreti degli anni ’20-’30 del 900, nascosti nei sottoscala di insospettabili edifici, sta diventando una vera e propria tendenza che, partita dalla grande mela, ha trovato nella capitale inglese il suo miglior “sponsor” in Europa.

Passare una serata al Nightjar può essere davvero un’esperienza unica per chi ama le atmosfere di un tempo, lo stile retrò, la buona musica e sorseggiare cocktail strepitosi, oltre che nel gusto, anche nella “forma”.
Si prenota via web con largo anticipo e una volta arrivati al civico 129 di City Road, varcando quello che apparentemente sembra un normale portone d’ingresso di uno dei tanti palazzi storici della capitale britannica, si viene letteralmente catapultati nel passato, nel più affascinante locale “speakeasy” della città.

image

Qui regna elegante e discreto, un vero e proprio stile di vita che, se scegliete di venire qui, consiglio di rispettare anche nell’abbigliamento 😉 ….. divertente atteggiarsi con sigari e bretelle per gli uomini e con velette e abbigliamento anni ’20 per le fanciulle!

 

Una piacevole musica dal vivo vi accompagnerà negli orari in cui sono previste le esibizioni live mentre, nel più totale imbarazzo della scelta, decreterete quello che per voi sembra essere il cocktail più “interessante”, nel ricchissimo menu suddiviso in 4 sezioni:
Pre-Proibizionismo, Proibizionismo, Dopoguerra e Signature Cocktail. Dietro il bancone due noti bartender, Luca Cinelli e Marian Beke che sono riusciti con il loro estro e la loro bravura a far annoverare il loro ricercato locale tra i migliori 50 bar al Mondo e tra i primi 10 in Inghilterra!

image

Ogni drink è un’opera d’arte, reinterpretato e presentato così bene a tal punto da invogliare a fartene provare un altro anche solo per la curiosità di vedere come ti verrà servito! 🙂

IMG_3999

Una vacanza a Londra per me non può prescindere da una serata in questo locale d’altri tempi….così come vi consiglio di fare un giro sulla ruota panoramica, ammirare la Stele di Rosetta o la splendida collezione di reperti dell’antico Egitto al British Museum, se siete qui non posso che suggerirvi di non perdervi la possibilità di trascorrere qualche ora tra i tavoli, lo swing e il jazz del Nightjar….magari bevendo  un paio di Whisky di troppo vi sembrerà davvero di aver incrociato Al Capone! 😉

Raggiungere Londra diventa sempre più facile ed economico ma per trovare le migliori offerte tra i tanti voli giornalieri che dall’Italia partono per la capitale britannica vi suggerisco di buttare sempre un occhio al sito Fly Go! 😉

 

Io a Londra mangio qui! :-)

Adoro Londra per tanti motivi, uno di questi è sicuramente il piacere di mangiare fuori e qui c’è davvero da sbizzarrirsi!
Ristoranti internazionali, alla moda, intimi, retrò, fantasiosi, tradizionali, semplici, ricercati……ovunque puoi trovare il posto perfetto per ogni esigenza, quello  giusto per una ricca colazione, un ottimo brunch, un pranzo veloce, una cena gustosa e super trendy oppure ottima ma senza fronzoli.

A Londra, se conosci i posti giusti, puoi mangiare divinamente ma a mio parere puoi anche concederti il lusso di sperimentare e magari scoprire nuovi angoli del gusto graziosi e di qualità.

Personalmente mi piace molto provare posti nuovi, andare anche un po’ a fortuna entrando in ristoranti, pub e bar che semplicemente mi ispirano per il design degli interni o per i piatti particolari presenti sul menu ma, se voglio andare a colpo sicuro (molti li ho scoperti proprio dando retta all’istinto 😉 ), quando sono a Londra io vado qui!

MOMO _ 23-25 Heddon St. W1. Ottima cucina nordafricana in questo posto che è un po’ ristorante, un po’ locale per aperitivi, per dopocena o magrebini brunch domenicali, un po’ bar e alle cinque anche sala da the (nel deserto).
Avete voglia di Tajine, cous cous e atmosfere marocchine? Prenotate un tavolo per cena (d’estate anche all’aperto) e preparatevi ad assaporare l’Africa anche con gli occhi, sia per gli interni che ricordano molto le atmosfere di Bazaar e Riad, sia per la danza del ventre che sensuali ragazze dai tratti algerini/marocchini, più o meno alla stessa ora ogni sera, balleranno per voi. Qui si viene soprattutto per le luci soffuse e l’atmosfera da mille e una notte.

FISH WORKS _ 7-9 Swallow St. W1B 4DE (Piccadilly). Questo è uno di quei posti scoperti per caso, perché al ristorante accanto non c’era posto. Che fantastica sorpresa! Se il tempo lo permette si può cenare all’interno ma con i grandi finestroni aperti che danno sulla strada tranquilla e poco trafficata e la qualità dei deliziosi piatti di pesce è indiscutibile. Vasta e ottima la scelta dei vini a disposizione.

image
Fish Works

CORRIGAN’S MAYFAIR _ 28 upper Grosvenor St. W1K 7EH. Pesce, pesce, pesce! Freschissimi gli ingredienti e molto cortese il personale. Se non trovate posto nei tavoli, cenate pure tranquillamente al bancone…l’atmosfera sarà comunque perfetta.

AQUA _ 5th Floor, 240 Regent St. W1. Questo favoloso ristorante, presente a Hong Kong, Pechino e Londra, è davvero il mio preferito!
Enorme e su più piani, è la quinta essenza del glamour. 3 diverse aree per 3 differenti proposte che vede due ristoranti: AQUA KYOTO per una cucina contemporanea giapponese; AQUA NUEVA, le cui intime sale si raggiungono dopo aver attraversato un corridoio nero con luci soffuse  al termine del quale c’è un gigantesco toro! Il menu qui è spagnolo con qualche rivisitazione per le sue deliziose tapas; AQUA SPIRIT, il  cocktail bar super alla moda dove poter sorseggiare sia prima che dopo cena, anche al ritmo di musica, ottimi cocktails sulle panoramiche terrazze.

image
AQUA KYOTO
image
AQUA SPIRIT _ Terrazze

GAUCHO_ 25 Swallow St. W1B 4QR (Piccadilly). Atmosfera super argentina…. o almeno questo sembra essere ciò a cui vogliono aspirare i proprietari di questo locale su più piani molto alla moda e dall’ambiente ricercato ma di fatto, che siamo a Londra è evidente in ogni angolo! Troppo fashion e  troppo curato ma il posto piace anche per questo. Enormi lampadari, pelli di mucca (spero finta) a tappezzare le pareti, illuminazione studiatissima per questo ristorante la cui qualità e vasta scelta della carne argentina è assolutamente innegabile. Con gli anni credo che abbia perso un po’ del suo fascino…. ma comunque se sono a Londra una cena qui la prenoto sempre 😉

SUSHI SAMBA_ 110 Bishopsgate EC2N 4AY.  Ho provato solo di recente questo gettonatissimo e famossimo ristorante Giapponese/Brasiliano al 39° piano della Heron Tower e devo dire che le proposte culinarie sono davvero favolose! Ormai il suo nome è ovunque (New York, Miami, Las Vegas..) e sembra essere molto gradito da star e starlette di tutto il mondo. Vista pazzesca sulla City (che si può cominciare già ad intuire salendo con l’ascensore a vetri esterno) ma un ambiente un po’ asettico e troppo illuminato di giallo/arancio/rosso che non mi ha fatto proprio impazzire. Qui però bisogna venirci per i piatti giapponesi rivisitati alla brasiliana e alla peruviana (ho assaggiato praticamente quasi tutte le proposte del menu ed era tutto buonissimo!) e per guardare fuori dalla vetrate!

image
Vista sulla City dalla Heron Tower _ Sushi Samba

 

image
Ingresso della Heron Tower _ Sushi Samba

Fin qui vi ho dato indicazioni su dove trascorrere una bella serata e gustare un’ottima cena, di giorno Londra può offrire ancora di più! Ho mangiato in tantissimi posti e, come scrivevo all’inizio, la pratica di entrare dove più ci si sente ispirati è ancora più valida a pranzo.
Se avete voglia di ottimi hamburger i miei indirizzi preferiti sono due…

GOURMET BURGER KITCHEN_ 160 Portobello Road W11 2EB. Ce ne sono diversi in città, io ho provato quello di Notting Hill a Portobello. Le proposte sono tantissime e la carne davvero di prima qualità! Il locale non è molto grande e sempre pieno, con molta probabilità dovrete mettervi in fila e lasciare il vostro nome. Si trova in piena Notting Hill, quindi ammazzare il tempo durante l’attesa non sarà un problema 😉

image
Gourmet Burger Kitchen

BYRON PROPER HAMBURGERS_ 33-35 Wellington St. WC2E 7BN. Anche di questa catena di genuinissime hamburgherie ce n’è una gran quantità sparsa per la città.  Carne di prima scelta e gustosissima!

Ovviamente ci sono tantissimi altri posti che meritano una sosta…quanti pub e pasticcerie da leccarsi i baffi! Vale
una visita, non fosse altro che per la bellezza degli interni, il reparto alimentare di Harrods (per me vale la pena passare da lì solo per questo ad essere sinceri 🙂 ) dove troverete di tutto e proveniente da ogni angolo del pianeta.

E per i più golosi e amanti della moda “Cup Cakes” ho scovato un posticino nei pressi di Covent Garden molto carino e con queste piccole colorate creazioni davvero squisite:
LOLA’S CUPCAKES _ 14-18 Neal St. WC2H 9LY. I suoi dolcetti li vendono un po’ ovunque a Londra ma prenderli take away qui durante un giro di shopping è molto più piacevole.

image
Lola’s Cupcakes

Per il momento è tutto. Non mi resta che auguravi un sincero
ENJOY YOUR MEAL! 😉