10 giorni tra Siria e Giordania…come? seguendo i miei pratici consigli!

Amico eclettico e super impegnato 🙂 , grande viaggiatore appassionato di musica, lettura, cinema e sport, e non da ultimo brillante e noto Avvocato penalista, Davide Steccanella ha accettato di buon grado di regalarci qualche prezioso consiglio di viaggio. Destinazione: Siria e Giordania, due Paesi situati in una delle zone politicamente più calde del pianeta ma che negli ultimi anni hanno visto crescere il numero di visitatori alla scoperta delle meraviglie storico-paesaggistiche che sono ancora in grado di regalare!
L’articolo di Davide è tratto dal suo libro “Si….Viaggiare – ma dove?” …grazie Davide e buona lettura a tutti! 😉 
image

Numero di giorni consigliato per la vacanza: 10/12
Stagione consigliata: dicembre/gennaio
Costo: Siria- basso, Giordania- medio-alto
Mio periodo di visita: capodanno 2006/07
Facilità del viaggio (confort, sistemazioni, servizi, cibo etc.) ****
(
Il numero di asterischi indica il livello di difficoltà del viaggio etc)

La Siria è un paese molto noto per le bellezze archeologiche della Palmira del deserto (posto incredibile e da arrivarci se possibile al tramonto) che tuttavia molti rischiano di perdersi perché convinti che che, causa gli irrisolti e noti conflitti internazionali, sia diventata una meta “pericolosa”…

Sarebbe un vero peccato perchè oltre che molto bello (ma questo si sapeva) si tratta in realtà di un paese assai civile, ricco di storia e di prestigio, e dove la gente è cortese con gli “stranieri” come da poche altre parti al mondo.

La vecchia città di Damasco è semplicemente spettacolare pur nella sua notevole estensione e a prescindere dalla celebre Moschea, mentre dall’ altra grande città di Aleppo, nota per la sua cittadella fortificata, si può raggiungere non solo la celebrata e a ragione Palmira (che è semplicemente un sogno nel deserto che pur si tocca e si cammina…) ma anche la spettacolare collina del chiostro di San Simeone, nonchè la straordinaria città morta di Sergiopolis circondata di giorno da un paesaggio lunare.

image

Proseguendo il tour scendendo oltre la città di Borla dal famoso Teatro da 15.000 posti (!!!) e dove gli abitanti vivono facendosi largo tra i capitelli…..si può agevolmente superare la frontiera ed entrare nella confinante Giordania che seppur di minor fascino e dalla orrenda capitale Hamman, consente di vedere quello che per certi aspetti è il luogo più emozionante del mondo, nel senso che è inutile descrivere la magia di Petra, chi non l’ha mai vista perde qualcosa di imperdibile e punto.

Pensate che poi basta un oretta di macchina o poco più per immergersi nel superbo deserto del Wadi Rum prima di ritornare nuovamente nella vicina Siria.

Come si fa a fare questo viaggio straordinario di circa 10 giorni in due paesi così diversi per cultura e tradizioni ma capaci di esaltare l’universale gusto del bello ? Facile, si contatta un tour operator letteralmente unico e che risponde al nome di Moheddin Al Alem della agenzia Sherazad di Damasco (www.sherazadtravel.com) che non solo vi porterà in giro per il suo bellissimo paese spiegandovelo nel dettaglio, ma vi coinvolgerà nella sua storia e nelle grandi questioni sempre aperte, ma solo se lo vorrete.

Indimenticabile, al termine di un viaggio-esperienza a sua volta indimenticabile, trascrivere sotto dettatura in italiano in un ristorante di Damasco, una locale ricetta scritta in arabo dal cuoco e tradotta appunto in italiano per il nostro gruppo di amici dall’incapace di cuocersi pure un uovo….Moheddin.
Scrivere a: sherazad@scs-net.org
oppure fax: 00963112320663

Annunci

3 pensieri su “10 giorni tra Siria e Giordania…come? seguendo i miei pratici consigli!”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...